Immagine di un bambino che stringe il dito della mamma

Il neonato a 6 mesi

Vediamo qual è lo sviluppo di un bambino di 6 mesi: mangia i primi cibi solidi, inizia la lallazione, sta seduto e molti altri passi da gigante.

Sviluppo psicomotorio

Un bambino di sei mesi ha già compiuto un notevole sviluppo motorio e ora probabilmente sta imparando a perfezionare i suoi gesti e a scoprire come può interagire con gli oggetti che lo circondano. Controlla sempre meglio i movimenti delle mani: se ripete un gesto più volte, come far cadere un oggetto, significa che sta sperimentando un movimento o studiando l’interazione che ha con gli oggetti.

Quando è a pancia in giù comincia a girarsi e a muoversi strisciando: fra poco imparerà a gattonare e ad esplorare la casa. Ma forse la più grande conquista del sesto mese è la posizione seduta. Il bambino infatti non solo impara a stare seduto, ma anche a riassumere questa posizione nel caso debba cadere.

 

A sei mesi potrebbe iniziare anche la dentizione. All’inizio denti che spuntano possono dare molto fastidio al neonato. Per alleviare questi disagi esistono degli appositi giocattoli da raffreddare nel frigorifero. A causa di questi fastidi, il bambino potrebbe essere particolarmente desideroso di attenzioni e coccole.

 

Intorno a quest’età comincia anche la lallazione, ovvero la ripetizione di una o più serie di sillabe: sta cercando di capire come funziona il linguaggio. Ripetere queste sillabe o rispondere al bambino è importante perché si senta corrisposto e stabilisca per la prima volta un dialogo con qualcuno.

 

Infine il piccolo comincia a riconoscere le persone e presto potrebbe iniziare a mostrarsi diffidente nei confronti di quelle che non conosce.

Quanto dorme un neonato

Attorno ai 6 mesi il bambino inizia ad avere una certa regolarità negli orari. Inizia a stabilire una routine sia per quanto riguarda i pasti che le ore di sonno. Se però la mamma ha ripreso a lavorare, un bambino che non la vede da diverse potrebbe fare fatica ad addormentarsi: è il suo modo per dimostrarle affetto e rimanere più a lungo in sua compagnia.

Cosa succede con lo svezzamento?

Uno dei cambiamenti più significativi del sesto mese è lo svezzamento, il bambino inizia a mangiare cibi semiliquidi o solidi e seduto a tavola con i genitori.

Il piccolo impara a riconoscere i sapori di molte pietanze, e sicuramente capirà come farti notare quando qualcosa non gli piace. È importante non demordere e fargli assaggiare tanti sapori diversi: anche se non li accetterà subito tutti, piano piano le sue abitudini alimentari saranno ricche e variegate.

Giocare con il cibo, usando le mani, è per il bambino un modo per prendere confidenza con quello che ha davanti quindi è assolutamente normale, e lasciarlo fare non è sbagliato.